“…lasciati trasportare il cuore dall’atmosfera amichevole e dall’oste che per mestiere vuole rendere felici le persone.”

arrow-long-down

è Luca Zanchetti l’Oste patron dell’Osteria Zanchetti.

La sua cucina reinterpreta la tradizione culinaria locale, quella delle nonne e quella dell’Italia futurista degli anni ’20.
Le ricette utilizzano ingredienti sani prodotti da chi ha a cuore la terra, gli animali, l’uomo di oggi e di domani.
L’oste ti offre una cucina fresca di idee, dove la staticità non esiste, dove la vivanda non è solo un piacere momentaneo ma è una rievocazione storica culinaria, un ritorno reale alla tradizione attraverso giochi di fiamme e lame.

L’Oste è arrivato alla sua ‘maggior età professionale’, raggiunto il diciottesimo anno di gavetta alla corte di famosi chef come Marchesi, Barbieri, Pompili, Norbert, Colonna, Derflinger e tanti altri, all’interno di relais & chateaux, ristoranti stellati Michelin, luxury hotel, in Italia e in altri splendidi luoghi del mondo.
Ha potuto sperimentare varie filosofie culinarie in tanti paesi differenti, permettendogli di arricchire la sua ricerca che ha per protagonista la tradizione della cucina italiana vitale e dinamica. Dal mondo riporta souvenir come allegre sfumature alla storia locale.

Il sogno di fare un mestiere unico, il mestiere di rendere felici le persone attraverso il cibo e l’ospitalità, il mestiere del cuoco!

Marchigiano d’origine, figlio di artigiani, Luca Zanchetti ha conseguito il diploma presso l’Istituto Tecnico Alberghiero di Piobbico.
La passione per l’arte culinaria non trova soddisfazione nella formazione ricevuta durante gli anni trascorsi a scuola e le brevi esperienze lavorative estive nei locali della vicina riviera adriatica, maturano in Luca una senso di delusione per il suo mestiere. Convinto che alla fine degli studi la sua esperienza in cucina non avrà mai inizio, trascura le proposte di lavoro che gli arrivano ma accetta solo quella dello Chef Stellato Lucio Pompili.
Al colloquio, Pompili in nemmeno un’ora di chiacchiere, trasmette in lui ciò che la scuola non aveva fatto in cinque anni, il sogno di fare un mestiere unico, il mestiere di rendere felici le persone attraverso il cibo e l’ospitalità, il mestiere del cuoco.
Da lì in poi Luca non smetterà mai più di cucinare, viaggiando per mezzo mondo.

  • Dubai, 2014-2016 – executive chef dei locali Sapori di Bice consulenze Chef Stellato Enrico Derflingher
  • Parigi, inizio 2014 – chef privato
  • Las Vegas, 2013 – chef privato
  • New York, 2013 – chef privato
  • South Hampton (USA), 2013 – chef privato
  • Bolzano, 2013 – chef panettiere e secondo executive chef presso Hotel Boutiqhe Nives in Selva di Val Gardena
  • Qingdao (Cina), 2013 – executive chef per l’evento sportivo mondiale di vela Extreme Sailing Series
  • Philadelfia, 2013 – consulenza da executive chef presso il ristorante Girasole
  • Atlantic City (USA), 2013 – consulenza da executive chef presso il ristorante Girasole
  • Civitanova Marche, 2010-2012 – chef pasticcere e panettiere del ristorante Mood
  • Hiraklio (Grecia), 2009 – chef del ristorante Zafferano Presso il luxory resort Capsis

Cucina

La cucina è carica di tradizioni locali che si incontrano e si mescolano con quelle nazionali e internazionali, custodite nel bagaglio d’esperienza dell’Oste Ricercatore Luca Zanchetti. La fusione crea uno stile contemporaneo che fa dell’Osteria Zanchetti un locale dove gustare un cibo semplice ma allo stesso tempo ricercato ed inusuale.

ENTRA in CUCINA

Menù

“Il menu è dinamico, veloce il ricambio della proposta, dove gli ingredienti quotidiani dettano legge.”

MENU COMPLETO

Osteria

Un tuffo nel passato. Guardando al presente.

L’atmosfera di una vera osteria in stile anni ’20 ti accoglie appena varchi il nostro cancello. Arredi, porte, tovaglie, posate, luci e colori sono pensati per ricreare un’ambiente del passato che torna attuale perchè declinato in chiave moderna. È come respirare un profumo che pensavi perso ma che abbiamo ricreato e conservato per te.

ENTRA in OSTERIA